Voglio studiare!

I diritti dei bambini

 

home

 

Voglio il mondo

 

     
 

Ogni bambino ha diritto all'istruzione per sviluppare al meglio la sua personalità. Ogni bambino deve poter percorrere l'itinerario della sua vita alla ricerca dei suoi talenti e delle sue capacità fisiche e morali

 

 

Obiettivi

Esplorare e padroneggiare l'ambiente scuola

*

Condividere esperienze

*

Rafforzare l'identità personale

*

Accogliere e rispettare i bambini che provengono da altri Paesi

*

Esprimere e ascoltare vissuti

*

Ascoltare e comprendere racconti

*

Confrontare ambienti

*

Esercitare la creatività

*

Creare utilizzando materiali diversi

*

Rispettare le regole della comunità scuola

*


Diffondere la pratica della lettura ai bambini al fine di prevenire il disagio e promuovere il benessere e il miglioramento della loro vita

*

Focalizzare l'attenzione che non tutte le scuole del mondo sono uguali; molti bambini non hanno la scuola; a molti bambini non è data l'opportunità di andarci

*
 

Attività:

Conversazioni

I bambini hanno diritto di andare a scuola, di imparare e anche " di fare" tante cose!

A scuola imparerai a capire le ragioni degli altri senza litigare, che i bambini e le bambine sono tutti uguali perché sono tutti differenti uno dall'altro, che non ci devono essere prepotenze...e tante altre cose ancora.

Tu cosa ne pensi?

Quali sono le attività della scuola che ti fanno stare meglio?

*
Letture di immagini

*

Storie in sequenza

*

Contemporaneità:

Mentre io sono a scuola...

la mamma...

il papà...

le sorelline...

*

Io sono a scuola e sto scrivendo. Nello stesso momento...

la maestra...

la mia vicina di banco...

la collaboratrice...

*


Attività grafico pittoriche

*
Giochi di imitazione

*

Memorizzare poesie, filastrocche, canzoncine, conte

*

 

Esperienze dirette

Visita ad una biblioteca

*

I genitori leggono......

*

Disegni e collage

Racconti inventati dai bambini

*

 

Apparato didattico

Lo sai che tutti i bambini del mondo hanno diritto allo studio?

Ci sono bambini che a scuola ci vanno sugli sci, altri attraversano fiumi, torrenti e canali con le barche. Nei paesi freddi, invece, i bambini, incappucciati ben bene e coperti con morbide pellicce, vanno a scuola con le slitte trainate dalle renne o dai cani. Nei paesi caldissimi, i negretti siedono per terra su tappetini di stuoia. Esistono luoghi, dove i bambini non possono recarsi a scuola perchè è troppo lontana. I maestri vanno da loro, si spostano da un villaggio all'altro per insegnare a tutti  a leggere e a scrivere. Purtroppo molti bambini non possono andare a scuola perchè devono lavorare e molti altri, che invece vorrebbero farlo, la scuola non possono averla in alcun modo.

*

Il momento del racconto

All'uscita della scuola

Il bambino che non voleva andare a scuola

 

Attivita'

Scuola

La sicurezza a scuola