Le feste dell'Autunno

Il tempo scorre

  Con fantasia...Giovanna Corsi 

 home

 

  Progetto

 

             
La festa di

Halloween

             
             
             
             
   
             
 

La festa dell'Autunno

Un momento di verifica vissuto insieme ai genitori che hanno visto i piccoli esibirsi con giochi, indovinelli, canzoni e poesie.

 

             
Il gioco delle met
             
             
             
             
             
             
             
     
             
      La castagnata      
             
             
             
     
             
Indovinelli
       
       
   
       

 

La castagna

Son rotonda e piccoletta

ho la veste spinosetta

vengo gi dalla montagna

e mi chiamano....la castagna

 

 

Poesia

La castagna

C' un frutto rotondetto,

di farina ne ha un sacchetto;

se lo mangi non si lagna,

questo frutto la castagna.

La castagna in acqua cotta,

prende il nome di ballotta.

Arrostita e profumata,

prende il nome di bruciata.

Se la macino farina;

dolce, fina, leggerina;

se la impasto che ne faccio?

Un fragrante castagnaccio!

 

Gioco motorio

Il girotondo dell'Autunno

Giro girotondo

l'autunno in tutto il mondo

ci son sulle montagne

le noci e le castagne

e poi nella pianura

c' l'uva ben matura

sotto gli alberi giganti

i funghetti sono tanti

 

 

Canzoncine

La castagna

La castagna eccola qua

senza il riccio intorno

io la prendo la per la

e la metto in forno.

La tagliuzzo un poco qua

perch non pu scoppiare

sia arrosto che bollita

tu la puoi mangiare

 

Gira la castagna

Prendo una padella,

ma con tanti buchi,

ci metto le castagne,

per farle arrostire

Gira gira gira gira gira

gira le castagne

Prendo un cartoccetto,

lo riempio di castagne,

non sono calde ma bollenti,

tanto che mi brucio i denti

Scotta scotta scotta scotta scotta

scotta la castagna

Ben bollita e zuccherata,

dai bimbi molto amata,

e con panna e cioccolata,

in un attimo mangiata

Mangia mangia mangia mangia mangia

mangia la castagna

 

Filastrocca

Son vestita, son vestita di marrone

mi mangiate, mi mangiate in un boccone

scendo gi, scendo gi dalla montagna

e mi chiamo...castagna.