home

Parliamo di...

 

Il corpo degli uccelli è ricoperto di piume, è forte ma al tempo stesso leggero perchè adatto a volare.

Vi sono uccelli che non volano, le loro ali, quindi, sono inutili. Ne è un esempio lo struzzo che, anche avendo le ali, non riesce a volare per via del suo corpo pesante e il folto piumaggio, è, al contrario, molto veloce. Lo struzzo depone uova molto grandi, circa 20 centimetri, ed anche il guscio è durissimo. L'uovo più piccolo, un solo centimetro, lo depone il colibrì

Anche i pinguini sono uccelli ma le loro ali si sono tramutate in pinne adatte a nuotare. Vivono al Polo Sud e mangia pesci, granchi e gamberetti. In estate costruiscono il nido e i piccoli vivono insieme come in una specie di scuola per piccoli.

Gli uccelli non hanno i denti ma il becco che è diverso a seconda del cibo che mangiano: uncinato se mangiano carne, lunghi e appuntiti se mangiano pesce, piccoli se si cibano di semi.

Gli uccelli, specialmente le rondini, sono grandi divoratori di insetti dannosi all'agricoltura. I picchi mangiano gli insetti nascosti sotto la corteccia degli alberi, i cuculi sono mangiatori di bruchi . Altri insettivori sono gli usignoli, i tordi, i merli, le cince. I passeri, i fringuelli, i verdoni, le allodole, sono granivori, mangiano i semi che il contadino semina nei campi ed è per questo che si ricorre allo spaventapasseri.

Gli uccellini cinguettano per difendere il loro territorio ma per noi il loro canto è molto piacevole, specialmente in primavera quando ci svegliano al primo raggio di sole. Un uccellino molto diffuso in Italia è il cardellino. Ha le piume coloratissime e mangia semi di cardi dai quali prende il nime. Vive nei parchi e costruisce il nido dove l'albero è più frondoso. Le uova che depone sono di colore blu.

Anche il pappagallo è un uccello con le piume molto colorate. Ha una coda lunghissima fino a un metro. Il suo becco è molto grande e ricurvo per rompere le noci ed anche per arrampicarsi o appendersi sui rami.

Il fenicottero è un animale protetto. E' elegante e slanciato, il collo e le zampe sono lunghi. Si nutre di alghe e animaletti che si trovano nell'acqua della palude trattenendoli con la parte ricurva del becco.

Curiosità

Lo sai che il picchio picchietta? Adopera il suo lungo e sottile becco, non solo per cercare gli insettini sotto la corteccia degli alberi ma anche per scavare il suo nido sul tronco dell'albero. Quello che non sai però, è che il suo picchiettio è un modo per comunicare agli altri la sua presenza e per segnare il suo territorio. Il suo picchiettare, infatti, ha ritmi diversi a seconda dei messaggi che vuole lanciare.

Lo sai che le rondini dormono in volo? Mentre viaggiano per raggiungere i paesi caldi, dormono, si lavano e mangiano senza fermarsi. Come si lavano? Riempiono il becco di acqua e poi la spruzzano  sulle piume. Mangiano, ma questo dovresti saperlo, insettini che volano nell'aria come mosche, libellule e zanzare.

Lo sai perchè il fenicottero è rosa? Perchè mangia le larve dei crostacei. Ne è così ghiotto, che le sue piume si tingono di rosa.

Lo sai che alcune note del canto dell'usignolo può essere sentito ad un chilometro di distanza?