Come cambia il bosco a primavera

 

home

 

Progetto

 

Con la primavera la natura si risveglia. L'inverno è stato lungo, sembrava non dovesse finire mai. Ci sono stati giorni in cui il sole neppure ha fatto capolino. Abbiamo avuto nebbia, nuvole e tanta pioggia. Ora invece, il bosco è in festa, tutto colorato e risplendente. Gli alberi, i fiori, gli animali, si sono svegliati ai primi raggi di sole. Gli uccellini già costruiscono i loro nidi prima che il fango si asciughi del tutto. Un ruscelletto vicino, già profuma di violette e le rane, ormai sveglie dal letargo, rallegrano il bosco con il loro cra-cra. A fior d'acqua, insetti e libellule risplendono con le loro ali trasparenti. Il bosco tutto, profuma di primavera, la stagione più bella perchè ogni cosa si rinnova. Qualche farfallina qua e là, il bruco tra un ciuffo d'erba e la cavalletta sul rametto appena inverdito. Il sole riscalda i prati. La pioggerellina di marzo bagna le margherite che alzano il capino sull'esile stelo. Le prime gemme colorano tutto di verde e qualche timido fiore già spunta nel nostro giardino. Il ciliegio è in fiore. Intorno a noi tante forme e tanti colori. I nostri vestiti sono più leggeri. I parchi e i cortili delle scuole si popolano di bambini urlanti e festosi. L'orto poi è bellissimo, coloratissimo. C'è ogni tonalità di verde, da quello più chiaro a quello più scuro. Gli alberi, verdi e frondosi si preparano ad essere tetto di animali prima e dell'uomo poi, quando il sole caldissimo dell'estate si farà sentire. Gli gnomi riposano sereni tra l'erba fresca sotto i tronchi di grandi alberi e aspettano con impazienza che i bambini vadano a trovarli quando faranno la gita al Bosco di San Martino.

In primavera la festa più bella è Pasqua

Le feste più dolci sono quelle dedicate a mamma e papà

 

             
             
             
             
             
             
             
       
             
             
             
             
             
             
             
             
             
             
             
             
 
             
             
             
             
             
             
             
             

Come cambia il bosco in estate